top of page
  • qwerhjmbvcaerty

"La questione di Dio oggi" al Museo Crocetti

La questione di Dio oggi

Mercoledì 28 settembre 2011 ore 18:00 presso la Sala Polifunzionale del Museo Crocetti, Via Cassia 492 - Roma. Alla serata saranno presenti l'autore del volume, Monsignor Lorenzo Leuzzi,  Direttore dell’Ufficio per la Pastorale Universale Italia del Vicariato di Roma e Segretario della Sezione Università del Consiglio delle Conferenze Episcopali d’Europa e Cappellano di Montecitorio,  il dottor Mauro Mazza Direttore della Prima Rete RAI, la dottoressa Laura De Luca, Giornalista di Radio Vaticana e il dottor Domenico Temperini. Il dottor Giovanni Federico coordinerà gli interventi.

Il volume appena pubblicato dalla Libreria Editrice Vaticana è eloquente fin dal suo titolo. La questione di Dio, oggi, riguardo al senso della vita, viene collocata dall’Autore nel nuovo cortile dei gentili, cioè in un dialogo rinnovato con la cultura contemporanea. Papa Benedetto XVI così ha indicato nel discorso alla Curia Romana del 21 dicembre 2009: “Io penso che la Chiesa dovrebbe anche oggi aprire una sorta di cortile dei gentili dove gli uomini possono in una qualche maniera agganciarsi a Dio…Al dialogo con le religioni deve oggi aggiungersi soprattutto il dialogo con coloro per i quali la religione è una cosa estranea, ai quali Dio è sconosciuto e che, tuttavia, non vorrebbero rimanere semplicemente senza Dio, ma avvicinarlo almeno come Sconosciuto”.  Tutti gli uomini, di ogni cultura e di ogni nazione, sono chiamati a partecipare alla vita del nuovo cortile dei gentili: la secolarità e la sacralità non saranno più in lotta l’una contro l’altra ma, ognuna con la propria specificità storico-esistenziale, in cammino insieme al servizio del vero e integrale sviluppo di ogni uomo e dell’intera famiglia umana. (Lorenzo Leuzzi, La questione di Dio oggi. Il nuovo cortile dei gentili, LEV, Città del Vaticano 2010, pp.160) Fonte: Ufficio Stampa LEV Scarica l'invito per la serata

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Kommentare


bottom of page